2015


Sabato  3 ottobre 2015


TOMASO MONTANARI

Villardora, sala polivalente del Centro sociale comunale in via Pelissere 16
ore 21
Tomaso Montanari (storico dell'arte- editorialista, docente all'Università degli Studi di Napoli Federico II)
dialogherà con padre Beppe Giunti
Una coversazione  sul patrimonio storico e artistico italiano, su beni comuni e privati, sulle esortazioni dell’ultima enciclica papale










(nella foto Tomaso Montanari col sindaco di S.Ambrogio Dario Fracchia al termine della conferenza del Grande Cortile del 24 maggio 2013)


Venerdì 30 gennaio 2015

ore 21,  Condove, 
Biblioteca Comunale - P.za Martiri della Libertà 6

Presentazione del libro
GLI ESCLUSI
(edizioni Paoline )
Nelle periferie esistenziali con Papa Francesco

di don Nandino Capovilla e Betta Tusset

CON LA PRESENZA DI ENTRAMBI GLI AUTORI

a cura del gruppo Cattolici per la Vita della Valle

venerdi 28 febbraio 2014


Con il patrocinio del Comune di Sant’Ambrogio di Susa
Presso la Scuola Primaria Gianni Rodari Via Garibaldi n. 7

Presentazione di Poveri a chi?
Di Enrica Mordicchio e Andrea Morniroli
Editrice Gruppo Abele

Presenti: Andrea Morniroli e Livio Pepino

domenica 9 febbraio 2014

Villardora, centro polivalente comunale, ore 15:30

con il patrocinio del Comune






gli appuntamenti della stagione 2014-2015

***


Martedì 11 Novembre
Comune di Condove ore 21 sala della biblioteca
in collaborazione con i Cattolici per la vita della valle 













Povertà urbana:
dai sotterranei del mondo all'Italia nella Terra dei Fuochi
Incontro con:
Padre Renato Kizito Sesana missionario comboniano
-Koinonia Community  Shalom House Nairobi
-Rappresentanti del Coordinamento Comitati Fuochi
Napoli, Provincia di Napoli, Provincia di Caserta

***

Sabato 15 Novembre
Comune di Vaie presidio Picapera ore 17,30
Incontro con Giuseppe  Pugliese  Sos Rosarno
Altre Economie Possibili












***

Venerdi 28 Novembre
Avigliana Teatro Fassino Ore 21


Proiezione di 










QUI 
di Daniele Gaglianone
Storie immagini del popolo valsusino

***

Venerdi 5 Dicembre
Bussoleno Teatro don Bunino Ore 21


In collaborazione con:

Gruppo Consigliare Bussoleno Cambiamo Insieme

L’Associazione Bussoleno Provaci

L’Associazione Giuristi Democratici


Conflitto, ordine pubblico, giurisdizione: il caso Tav
Pubblicati dall'editore Giappichelli gli atti del convegno di Torino - 1dicembre 2013
"Da oltre due anni la repressione penale è una delle componenti
fondamentali del tentativo di indebolire e isolare il movimento No Tav.
Mentre si stanno concludendo alcuni dei processi di maggior risonanza
mediatica E' importante approfondirne il significato e le prospettive a
partire dalla presentazione del volume, curato dalla Associazione Giuristi
democratici".

Con: Roberto Lamacchia, Claudio Novaro, Alberto Gaino,
Livio PepinoCoordinamento di Francesco Richetto


***





Venerdì 23 gennaio 2015, ore 21 Avigliana, 
Auditorium Scuola Defendente Ferrari Via Vittorio Veneto 1 

"IL SISTEMA TORINO NON ESISTE"
spettacolo di e con Massimo Giovara
in collaborazione con Maurizio Pagliassotti

video Damiano Monaco
luci e consulenza alla regia Francesco Dell'Elba
suono Tino Paratore

introduce Claudio Giorno

"Il Sistema Torino non esiste" è uno spettacolo che analizza in forma grottesca, drammatica e comica le trasformazioni operate negli ultimi venti anni su Torino e sul territorio che la circonda da una ristretta cerchia di personaggi più o meno noti. 
Quale ruolo ha avuto il braccio culturale torinese in questa presunta trasformazione della città (con i suoi dintorni) da  industriale a turistica? Le strategie adottate, nella quasi totale mancanza di dissenso, hanno portato dei benefici come molti sostengono, oppure bisogna dare credito alle statistiche che descrivono Torino e la sua provincia come una delle realtà più impoverite del nord? Uno spettacolo inusuale dove si ride e si piange di ciò che siamo diventati.


Codice per inserire il filmato in un blog o sito internet: 


<iframe width="560" height="315" src="//www.youtube.com/embed/9XEsXXl3AL4" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>
SIAMO SEMPRE
 QUI

Una nuova stagione di incontri che ci aprano ancor di più a quel che succede altrove anche per evitare di diventare il
monumento a noi stessi

Il Grande Cortile è il ciclo di dibattiti, presentazioni, confronti che il Movimento No Tav ha avviato dopo il 2005, in dichiarata e orgogliosa polemica con chi voleva rinchiudere le sue Grandi Idee nel ristretto orizzonte dell’egoismo locale. Per paradosso, oggi ad essere rinchiusi in un recinto più angusto di un cortile - un campo paramilitare - sono i proponenti della Grande Opera, difensori, loro sì, dell’egoismo dei partiti e degli interessi economici che puntano all’appropriazione di ogni Bene Comune.



Ancora un ciclo di appuntamenti  che - come abbiamo provato a sintetizzare nel titolo - dia continuità al “guardarci attorno” a interrogarci su come continuare a “fare rete”, dopo i patto di mutuo soccorso, il Presidio Europa, l’acquisizione ormai consolidata del tema delle Grandi Opere Inutili e Imposte nei world-social-forum, mantenendoci in direzione ostinata e contraria, ma provando a coinvolgere e a farci coinvolgere in questa rotta che è sempre più necessario diventi una carovana.

Il Grande Cortile insiste nel provare ad allargare gli orizzonti, confrontare idee, ascoltare anche chi appare di diverso orientamento purché stia nel rispetto degli articoli 3 e 21 della Costituzione della Repubblica Italiana: Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Come sempre, le serate si terranno in varie località della Val Susa e della Val Sangone.

Ricordiamo infine che il presidio Nonviolenza - coordinato da Luigi Robaldo - che ha iniziato da qualche mese a proporre incontri, laboratori, pratiche e può “vantare” fin dall’inizio l’adesione del gruppo di lavoro de: “il Grande Cortile”,  oltre che – fino ad oggi - delle associazioni e realtà qui di seguito elencate :
- Operazione Colomba Torino
- Servizio Civile Internazionale Torino
- Greenpeace Torino
- Teatro dell'Oppresso Milano
- ex Gruppo Non Violento Valsusino

- Cattolici per la Vita della Valle